Sto cercando...

Giuseppe Canella (venduto) (Verona 1788 – Firenze 1847)

Lo stradone di Loreto (c.so Buenos Aires, 1835)

olio su tela, cm. 29.5 x 37.2

Provenienza

Collezione privata

Mostre

Milano 1957: Milano di ieri e di oggi attraverso l’arte, Società per le belle arti ed Esposizione Permanente, Palazzo della Permanente, aprile-maggio 1957
Milano 1988: La Permanente. Un secolo d’arte a Milano, 1886 – 1986.

Bibliografia

Catalogo Milano di ieri e di oggi attraverso l’arte, Società per le belle arti ed Esposizione Permanente, Palazzo della Permanente, aprile-maggio 1957, n. 10
Storia di Milano, Treccani, Vol. XV p. 481 (1931?)
Catalogo La Permanente. Un secolo d’arte a Milano, 1886 – 1986, n. 177, p. 383 ill.
Maria Cristina Gozzoli, Marco Rosci, Il volto della lombardia, da Carlo Porta a Carlo Cattaneo, paesaggi e vedute, Milano 1975

Stato di conservazione

Vernice ingiallita, da pulire

Commento

Firmato e datato 1835. Sul retro del telaio etichette della Permanente (1957 e 1986) e due timbri circolari a inchiostro, sempre della Permanente.

Nel 1834 Giuseppe Canella aveva dipinto una Veduta del Corso di Porta Orientale a Milano (corso Venezia) di misure molto simili, su commissione del governatore delle Province Lombarde Franz von Hartig e l’anno successivo dipinse la veduta dello stradone di Loreto (oggi corso Buenos Aires), in pratica un ‘sequel’ del dipinto di Von Hartig, eseguito con identico taglio compositivo.

Dettagli
Giuseppe CanellaGiuseppe CanellaGiuseppe Canella

Giuseppe CanellaGiuseppe Canella, Veduta del corso di Porta Orientale in Milano, cm. 30 x 40, venduto in asta nel 2005

Giuseppe CanellaGiuseppe Canella
L'opera è visibile nelle categorie:
Biografie:
torna in cima