Sto cercando...

Peter J. Horemans (Anversa 1700 - Monaco 1776)

La visita del sarto (venduto)

olio su tela, cm. 68 x 80

Provenienza

Collezione privata, Milano

Commento

Firmato e datato in basso a destra: P. Horemans 1750

Nel 1716-17 è ricordato come allievo nella bottega del fratello maggiore Jan Josef nella gilda di San Luca a Anversa. Nel 1725 si stabilì a Monaco di Baviera, dove visse e lavorò col suo compatriota, lo scultore Guillielmus de Grof. Due anni dopo fu nominato pittore di corte dall’Elettore Carlo di Baviera, il futuro Carlo VII, Imperatore del Sacro Romano Impero, per il quale dipinse il “Concerto in onore dell’Elettore Carlo” (1730, Metropolitan di New York). Tra gli altri lavori dipinti per la corte, figura una serie di battute di caccia del Principe Elettore (Monaco, Amalienburg). Fece il ritratto di Giuseppe Massimiliano III insieme alla sua famiglia alla Corte di Sassonia (1761, Schloss Nymphenburg a Monaco). Per quest’ultimo, succeduto a Carlo come Elettore di Baviera, Horemans andò a lavorare nel 1759.
Lavorò anche per la Chiesa e per committenti privati. Nel 1765 a Monaco era considerato un maestro.

L'opera è visibile nelle categorie:
torna in cima